Il fuoco dentro

[…] Ieri sera riflettevo anche su altri aspetti della mia vita e sono arrivata alla conclusione che certe cose non possono essere decise, al massimo ne prendi atto e agisci di conseguenza. Non si decide sulle emozioni e nemmeno sull’intuizione, sull’istinto – quelle malaugurate volte che lo facciamo le cose vanno decisamente male. Con il teatro, così come con il progetto che ho in testa, mi succede proprio così: ho il fuoco dentro e la ragione può ben poco per contrastarlo o anche solo arginarlo. Devo solo trovare il modo di incastrare le cose, altrimenti sarò sempre un vulcano che rischia un’eruzione sempre più violenta.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: