dire

Statua di donna nel Giardino Ducale di Parma

non è mia intenzione essere criptica, se succede è solo perché mi scappa: è da un paio di anni che cerco di liberarmi dalla mia vecchia abitudine di nascondermi, di alludere invece di dire… non è che sia difficile riuscirci, più che altro è lunga l’allenarsi a dire le cose apertamente. a volte ci riesco, a volte no.

e prima non so bene cosa cercavo di dirti. forse solo che sono sempre quello che hai visto finora: momenti di ansia, poi lunghi percorsi tranquilli, qualche picco brillante, ogni tanto una paura.

in un certo senso ti stai addentrando in un campo minato. solo che le mine scoppiano in faccia a me, a te arrivano solo gli schizzi. qualche mina sarà spaventosa, nella maggior parte dei casi, invece, saranno mine di gioia e di piacere. che tuttavia per me rimangono mine, almeno per ora: deflagrazioni talvolta difficili da digerire.

%d blogger cliccano Mi Piace per questo: